Grello

Progetto Acquaviva

Nel luglio 2006 AcquaViva Onlus riceve in donazione un casolare diroccato, a Grello, una frazione di Gualdo Tadino (Perugia), non lontano da Assisi, che, a Dio piacendo, diventerà qualcosa di bello. L’8 luglio 2008 sono iniziati i lunghi e costosi lavori di ricostruzione.

Il progetto prevede la trasformazione del rudere in casa comunitaria per campi e ritiri parrocchiali, campi scout e famiglie, per meglio sensibilizzare e valorizzare l’ambiente e la natura.

La ristrutturazione della casa, gravemente danneggiata dal terremoto del 1997, è partita con la completa demolizione dell’esistente; ora la struttura è stata quasi ricostruita. Il progetto prevede il ripristino della struttura originaria nell’architettura e nei materiali. Il verde circostante la casa sarà mantenuto e incrementato.
La casa è provvista di impianto fotovoltaico

La struttura insiste su un terreno di circa due ettari, dove si trovano una sorgente di acqua potabile e un piccolo stagno. È su due piani (di 100 mq circa ognuno). Al piano terra ci saranno una cappella, la cucina, un bagno, una camera da letto, la sala da pranzo e la sala di comunità.
Al primo piano ci saranno tre camere da letto e 2 bagni. Per un totale di 18/20 posti letto.
La casa non presenta barriere architettoniche.

info 338.6811630 donvittorio@casarifugiosantanna.it


Come associarsi alla Onlus
Secondo lo statuto, ci si può associare facendo domanda al comitato direttivo che vaglierà la situazione e la sottoporrà al giudizio dell’assemblea, com’è prassi nelle Onlus.
La quota associativa è di 30 euro annui.

Come contribuire
Per contribuire al recupero del casolare di Grello in Umbria puoi offrire il tuo aiuto sul
c/c 267 del Banco di Credito Cooperativo di Roma.
CODICE IBAN: IT 80 G 08327 03242 000000000267

Per dare il tuo 5 per mille segna il codice fiscale: 97322620580.