Campo polivalente

uno spazio per i nostri giovani

1 - PREMESSA

Il complesso parrocchiale intitolato al Beato Giovanni XXIII sorge all'nterno del consorzio TorrinoMezzocammino, un comprensorio di nuova edificazione a sud-ovest di Roma tra la via Cristoforo Colombo e la via Ostiense. L'area, di forma trapezoidale, è delimitata da via Luigi Guglielmi, via Giuseppe Lucchetti Rossi e da un parcheggio pubblico.

Il sito, di andamento orografico prevalentemente pianeggiante, è ottimamente soleggiato e areato in virtù dell'organica disposizione della nuova viabilità di piano e delle distanza dalle costruzioni più prossime.

2 - IL COMPLESSO PARROCCHIALE

Al momento sono stati realizzati alcuni edifici in prefabbricato che svolgono le funzioni basilari per l'attività parrocchiale: la chiesa, la canonica, la sagrestia e i locali per lo svolgimento delle attività sociali della comunità.

Le restanti porzioni dell'area sono destinate alla localizzazione della futura chiesa e - in posizione cardine tra via Lucchetti Rossi e via Guglielmi - la prevista "Area per il Campo Polivalente".

3 - L'AREA PER IL CAMPO POLIVALENTE

L'area, da destinare allo svolgimento delle attività socio-ricreative dei ragazzi della parrocchia, è di forma rettangolare e sufficientemente pianeggiante.

Il progetto prevede come elemento principale il campo polivalente per le attività fisiche; a corredo di esso è prevista una costruzione da adibire a spogliatoi/ufficio. A fare da trait d'union tra l'attuale area costruita e il nuovo campo è stato progettato uno spazio di forma circolare che potrà essere utilizzato per le attività socio-culturali e ludiche.

3.1 - IL CAMPO POLIVALENTE

Il campo, di dimensioni 24 x 36 metri, è orientato N-S secondo l'asse eliografico, preferibile per le attività sportive all'aperto. La superficie da gioco sarà trattata con resine acriliche che consentiranno una lunga utilizzazione e una minima manutenzione; inoltre sarà possibile differenziare con il colore le diverse aree di gioco per gli sport più comuni (calcetto, pallavolo, basket, tennis, ecc..).

L'intera zona sarà recintata con rete a maglia supportata da pali metallici di altezza non inferiore a 6 metri in corrispondenza dei lati corti (3mt. per quelli lunghi). Su detti pali saranno previsti i proiettori per l'illuminazione a Led ad alta intensità che, sebbene risultino più costosi dei normali proiettori alogeni, garantiranno una durata superiore - con relativa minor manutenzione - e un considerevole minor consumo di energia elettrica a parità di resa.

Sull'area dovranno essere svolte preliminari operazioni di sistemazione del terreno e di controllo delle acque meteoriche, che dovranno essere allontanate per la praticabilità del campo.

Inoltre dovranno essere previsti gli arredi per lo svolgimento delle attività sportive: porte da gioco, canestri, reti, panchine, ecc...

Particolare cura dovrà essere posta nella protezione delle parti sporgenti, che saranno completamente fasciate, imbottite e segnalate.

Abbiamo lanciato il progetto di uno spazio gioco per i ragazzi dedicato ad Alessandro, un nostro giovane morto per incidente stradale l'8/8/2010); raccogliamo fondi attraverso donazioni sul c/c parrocchiale, IBAN: IT59W0832703268000000000012 - con la causale "campo polivalente oratorio".

Per ottenere i benefici fiscali si può fare l'offerta a Casa S. Anna (essendo una onlus consente questa possibilità), con la stessa causale: "campo polivalente oratorio"